Golfari articolati o fissi?

Golfari articolati: DSR

Questi golfari di sicurezza sono specialmente concepiti per la rotazione di carichi.

Sono quindi in grado di risolvere tutte le situazioni di sollevamento sia in obliquo che assiale e/o per le operazioni di stivaggio.

  • La loro concezione consente la manovrabilità in qualsiasi direzione come anche per essere fissati lateralmente.
  • Questi golfari devono essere avvitati rispettando la coppia di serraggio prescritta dal fabbricante.
  • I golfari a maglia stretta sono preferibili.
  • Verniciati in rosso, richiamano alla sicurezza (grado di almeno 8 del materiale).

Le marcature specificano:

  • Il riferimento della CE se conforme alle direttive CE;
  • Il grado;
  • La marca, il fabbricante e la sigla del fabbro, se forgiate;
  • Il numero del lotto di fabbricazione;
  • Il diametro;
  • Il carico massimo d'utilizzo CMU (WLL).

Alla consegna sono aggiunti:

  • Le condizioni d'uso;
  • Il certificato di conformità
È preferibile utilizzare golfari i cui perni sono indissociabili dall'insieme, per evitare di sostituire il perno con un altro non idoneo.


Golfari fissi:

I golfari tradizionali DIN 580 sono concepiti per una trazione lineare rispetto all'asse del perno. Ne è vietato l'uso per trazioni perpendicolari all'asse.

Perché?

  • Possono facilmente svitarsi durante la manovra per orientarsi nel senso della trazione.
  • Ne consegue un rischio di torsione o di rottura (rischio che aumenta se il golfare si era in precedenza piegato nel senso opposto e per questo motivo si devono scartare i golfari piegati).
  • Perdita di almeno il 75% della loro efficacia dal punto in cui la trazione non è più lineare.

Per l'uso di golfari fissi, deve essere data la preferenza ai golfari:

  • Riportanti le marcature seguenti (nel rispetto delle norme vigenti):

    • Riferimento del lotto di fabbricazione
    • Sigla del fabbro
    • Tipologia del materiale
    • Diametro
  • Spediti con un certificato di conformità (riportante l'analisi del materiale)